0 0
Crema pasticciera di potenza

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
2 Tuorlo d'uovo
25 Gr. Amido di Mais
80 Gr. Zucchero
250 Gr. Latte intero
Scorda di limone
1 pizzico Sale
Bacca di vaniglia usate la buccia che vi avanza da altre preparazioni

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Crema pasticciera di potenza

Da ingrediente a crema in 5 minuti

Features:
  • Latticini
  • Senza Glutine
  • Uova
Cuisine:

Semplicemente geniale

  • 5 Min.
  • Serves 4
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

Questa è una di quelle ricetta da provare assolutamente!

La tecnica che vi spiegherò in questa ricetta permette di ottenere una crema pasticciera in soli 5 minuti, per fare questo useremo il microonde.

So che alcuni di voi stanno già storcendo in naso perché contrari all’uso del microonde e/o che a volte le ricette fatte con il microonde non vi hanno dato i risultati desiderati, ma conoscendo il funzionamento del microonde e le caratteristiche degli ingredienti da utilizzare è possibile ottenere dei risultati stupefacenti, questo ne è un esempio.

L’uovo: Senza entrare troppo nello specifico chimico delle uova dobbiamo sempre tenere a mente che le uova cotte ad alta temperatura per un tempo prolungato rilasciano zolfo. Lo zolfo è quell’elemento responsabile del cattivo odore o come dicono in gergo dalle mie parti “puzza di freschino”.

Il microonde: Per usarlo al meglio è indispensabile capire le basi del suo funzionamento. Il microonde genera un campo elettromagnetico in grado di eccitare alcune molecole tra cui acqua, grassi e carboidrati. Queste molecole, una volta colpite dal campo elettromagnetico, iniziano a vibrare. Vibrando, le molecole, si sfregano fra loro creando cosi calore che poi viene irradiato anche alle molecole circostanti.

Quindi: è facile comprendere che l’uovo, composto principalmente da acqua grassi e carboidrati, nel microonde genererà un’enorme quantità di calore in un lasso di tempo estremamente breve. Ecco spiegato il motivo del perché l’uovo cotto nel microonde ha un odore più forte di quello cotto in altri modi.

Soluzione: Semplice, sfrutteremo le caratteristiche del microonde per scaldare tutti gli ingredienti che compongono la nostra crema senza aggiungere l’uovo. Appena finita la cottura di questi ingredienti aggiungeremo le uova e, sfruttando il calore accumulato dalla massa durante la cottura nel microonde, cuoceremo le uova ad una temperatura più adeguata. In questo modo avremo una cottura veloce che non genererà cattivi odori.

Ed ecco, in fine, perché è fondamentale far riposare la nostra crema, coperta con pellicola, per almeno 5 minuti prima di poterla usare.

Invece di usare la farina ho usato un amido, in questo caso di mais (potete usare qualsiasi amido o fecola, vi consiglio di provare l’amido di riso anche se non è semplicissimo da reperire). Questo perché la farina di grano ha bisogno di una cottura più prolungata altrimenti conferirebbe un sapore amarognolo alla nostra crema.

La crema si conserva ben coperta in frigorifero per massimo 2 o 3 giorni, ma essendo cosi veloce da farsi vi consiglio di farla e di mangiarla nello stesso giorno.

Buon appetito!

R.

(Vista 38 volte, 12 vista oggi)

Steps

1
Done

In una bacinella adatta ad essere usata nel microonde versa e mescola bene lo zucchero e l'amido.

2
Done

Aggiungi il latte e amalgama bene il composto.

3
Done

Aggiungi il sale, la scorza del limone e il pizzico di sale e mescola bene.

4
Done

Copri la ciotola con un foglio di pellicola trasparente e cuoci il tutto per 1 minuto al microonde a piena potenza (1000w)

5
Done

Senza bruciarti togli la ciotola dal microonde, mescola bene gli ingredienti, ricopri e cuoci ancora per 1 minuto.

6
Done

Facendo sempre più attenzione a non bruciarti mescola bene il composto, copri bene e ricuoci per un altro minuto.

7
Done

Attenzione adesso la ciotola è molto calda!!!
Mescola bene gli ingredienti, aggiungi i tuorli d'uovo e continua a girare per almeno 1 minuto.
Copri ancora la crema e lasciala riposare almeno 1 minuto.

8
Done

NOTE

Se la crema risultasse troppo dura per l'uso che ne devi fare puoi aggiungere un goccio di latte dopo averla lasciata riposare.

Se invece alla fine del passaggio n°6 la crema risultasse ancora liquida cuocila ancora per 30/60 secondi.

Buon appetito!
R.

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Aglio, olio e peperoncino per tutti
next
Carpaccio di cetrioli, pomodorini e buccia fritta
previous
Aglio, olio e peperoncino per tutti
next
Carpaccio di cetrioli, pomodorini e buccia fritta

Add Your Comment